Questionario su pensiero critico e distorsioni dell'informazione

La capacità di valutare credibilità, affidabilità, limiti dell’informazione, comprendendone contesti di creazione/circolazione e finalità, rappresenta una componente chiave di un’alfabetizzazione complessa, necessaria sia per orientarsi nella vita personale e professionale sia per l’esercizio di una cittadinanza democratica.

ICSI - Intercultural Sensitivity Inventory (v.0.3)

 
1 Dati demografici 2 Informazioni preliminari 3 Prima batteria (USA) 4 Seconda batteria (JAP) 5 Terza batteria 6 Fine
0%

Il questionario cui sta per rispondere è una traduzione italiana dell’ICSI (Intercultural Sensitivity Inventory*), uno strumento per valutare le conoscenze delle persone circa l’efficacia del loro comportamento quando si relazionano con culture differenti dalla propria.

La traduzione in italiano richiede varie fasi di lavoro per una rigorosa validazione, perciò La ringrazio di partecipare a questa rilevazione, organizzato nell'ambito delle mie attività presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università di Catania.

I dati personali che inserirà, necessari ai fini della ricerca, non saranno in alcun modo visibili sul sito né divulgati a terzi. In generale, tutte le risposte non saranno individualmente riconducibili, se non per il ricercatore, e i dati saranno pubblicati soltanto in forma anonima ed aggregata.

Segua attentamente le istruzioni di compilazione e risponda con serena sincerità, tenendo presente che non ci sono risposte giuste o sbagliate, ma soltanto la Sua personale risposta.

 

Per qualsiasi dubbio o ulteriore informazione non esiti a contattarmi.

Giuseppe Pillera
+39 347 866 1685
giuseppe.pillera@unict.it

Dip.to di Scienze della Formazione
Università degli studi di Catania

 

*Bhawuk, D. P. S., & Brislin, R. (1992). The measurement of intercultural sensitivity using the concepts of individualism and collectivism. International Journal of Intercultural Relations, 16, 413-436.

 

Per iniziare la compilazione inserisca qui per favore i Suoi dati demografici.
Indicare il titolo di studio più alto di cui è in possesso.
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Dlgs 196 del 30 giugno 2003 e dell’art. 13 GDPR (Regolamento UE 2016/679) ai fini della presente ricerca. I dati saranno trattati in forma anonima e mai comunicati a terzi se non in forma aggregata. Responsabile del trattamento è il dott. Giuseppe Pillera - Università di Catania - Dip.to di Scienze della formazione.

Sostieni la campagna per l'istituzione di una Giornata Internazionale dell'Educazione in Carcere - 13 ottobre

L'EPEA vi invita a sostenere l'istituzione di una Giornata Internazionale dell'Educazione in Carcere, da celebrare ogni anno il 13 ottobre. Il 13 ottobre 1989 il Consiglio d'Europa ha adottato una serie di raccomandazioni che delineano i bisogni e le responsabilità in materia di educazione e istruzione delle persone imprigionate. La Giornata Internazionale dell'educazione in carcere sarà importante nel contribuire a mantenere, in un mondo in continua evoluzione, una consapevolezza internazionale intorno alle problematiche in materia di educazione penitenziaria. Firma la nostra petizione, mostrando solidarietà e rafforzando la nostra visione collettiva: http://chn.ge/1kfib2Y

Pages

Subscribe to Giuseppe Pillera RSS